sabato 19 settembre 2015

[Review] BB Cream al Ginseng - Erborian


Buon dì ragazze! Oggi finalmente vorrei parlarvi di un prodotto che desideravo provare da un bel po' di tempo. Adocchiai questa bb cream sul sito della Sephora diversi anni fa,quando ero ancora convinta che una marca che si chiamava Erborian non potesse che fare solo prodotti bio (beata ingenuità!). Oggi so che non è così,ma la curiosità mi era rimasta ugualmente,finchè qualche mesetto fa non trovai la mini taglia e mi ci fiondai senza neanche pensarci due volte. Sto' parlando della BB Cream al Ginseng di Erborian. Per chi non lo conoscesse,questo è un brand coreano,venduto in esclusiva da Sephora,che basa i propri prodotti sulle proprietà delle erbe utilizzate. Tuttavia,ripeto che questo non è un brand bio,anzi. Ma abbandoniamo ogni pregiudizio al riguardo e diamole un'occhiata!



La BB cream è disponibile in ben quattro colorazioni. La mia è ovviamente la più chiara,la Claire. Il packaging è abbastanza semplice. Si tratta di un tubetto bianco perla,mentre il tappo è a vite,color acciaio e l' erogatore è a penna,risultando molto comodo. Il prodotto infatti non è particolarmente liquido,quindi anche tenendolo sempre capovolto non fuoriesce tutto e subito una volta aperto,ma al contrario ha bisogno di una piccola pressione.


La consistenza è cremosa,abbastanza densa e si asciuga velocemente,per questo è importate lavorarla bene e subito,onde evitare che si creino macchie di colore o che si fissi nelle pieghette. Questo è un aspetto che non amo molto,lo ammetto,ma alla fine basta imparare la tecnica migliore e non si hanno problemi. Non sono mai uscita con il viso a macchie,neanche nei primi utilizzi.
Una volta stesa l'effetto che dona è molto bello. E' luminoso e anche la coprenza è buona,da bassa a media direi. Se la stendete con un pennello,come faccio solitamente io,riuscirete a coprire bene i rossori del viso e ad uniformare la pelle,mentre ovviamente per i brufoli servirà del correttore. Dopotutto stiamo pur sempre parlando in una bb cream. Applicandola con le mani invece la coprenza si abbassa ulteriormente,riuscendo comunque ad uniformare molto bene il tutto. Purtroppo ho notato che dopo qualche ora la zona T tende a lucidarsi. Molto probabilmente è colpa di questo caldo che qui continua a farsi sentire fin troppo,sarei curiosa di vedere come si comporta con temperature più basse,ma per il momento l' utilizzo della cipria è d'obbligo. In questo modo è possibile tenere sotto controllo il problema,ma in ogni caso la durata si aggira sulle 6 ore con un primer come base,altrimenti cala. Insomma,non è decisamente a lunga tenuta.
Per quanto riguarda il colore è il caso di spenderci due paroline. La più chiara per me è assolutamente perfetta! Non c'è stacco tra il viso e il collo e se non fosse per i brufoli che ogni tanto si intravedono,sembrerebbe davvero che non ci fosse nessuna base,solo la mia pelle naturale. Essendo coreana però,bisogna tener conto che il sottotono è decisamente più grigio rispetto a quelli occidentali,questo perché le donne asiatiche hanno un colore di pelle diverso dal nostro,spesso molto più pallido. Ecco perchè solitamente le povere Casper come me,che faticano a trovare una bb cream o un fondotinta adatto a loro,con i prodotti coreani si trovano meglio da questo punto di vista. Non so come siano le altre tonalità,ma questa io la consiglio alle ragazze veramente chiare e in ogni caso provatela sempre almeno sul dorso della mano,perchè con un sottotono così freddo potrebbe essere troppo pallido anche per voi.
Il profumo infine lo trovo molto buono. Mi ricorda un po' l'odore delle protezioni solari,solo che è più leggero e cremoso.Sì insomma,non ci avrete capito niente probabilmente ma sapete che io e le percezioni olfattive andiamo poco d'accordo.

In foto sembra più rosata di quello che è in realtà..purtroppo la luce non è delle migliori negli ultimi giorni
In generale mi piace,penso che svolga tutte le attività che dovrebbe svolgere una bb cream,idratazione compresa,e il colore per me è davvero perfetto,purtroppo però c'è un grosso "ma.." che me la fa personalmente affondare. Sembra che la mia pelle infatti non la tolleri molto bene. Ogni volta che la utilizzo poi assisto alla comparsa di qualche piccolo brufoletto. Evidentemente tra i suoi mille siliconi cen'è uno che non tollero. Riesco ad aggirare il problema solo applicando del primer per il viso,in modo che la bb cream non venga direttamente a contatto con la pelle,ma non sempre ho il tempo e la voglia per farlo,quindi questo per me è davvero un grosso handicap.
Mi sento di consigliarla quindi? Direi di si,ma solo a chi non ha grossi problemi di pelle e di lucidità. Per le pelli grasse e miste potrebbe essere troppo lucida,mentre per le pelli normali e secche credo che andrà bene una volta passata questa ondata di caldo. Non mi sento neanche di consigliarla a chi ha una pelle tendenzialmente acneica o particolarmente sensibile,potrebbe dargli problemi di sfoghi e brufoletti,ma purtroppo per sapere se siete tra le sfortunate dovreste provarla. Non tutte le pelli sono uguali. Come sempre vi consiglio prima di testarla acquistando la confezione da viaggio,dato che Sephora ci da' questa possibilità. Il prezzo della taglia standard,quella da 45 ml è di 33,90 euro,non proprio economica insomma,mentre quella da viaggio contiene 15 ml e il suo costo è di 14,90 euro. Purtroppo però la mini taglia è disponibile solo per la tonalità Claire e la Dorè,scelta questa probabilmente dovuta al mercato.

Voi ragazze cosa ne pensate delle bb cream coreane? le avete mai provate? e questa in particolare vi ha mai attirato?
un bacio,