martedì 4 agosto 2015

[Review] Protezioni Solari & Doposole - Pupa e Hawaiian Tropic


Buondì ragazze! Oggi finalmente vi porto il post sui solari! E’ stato un parto scriverlo e anche acquistare il tutto. Solitamente parto prima,ma quest’anno le uniche vacanze che conoscerò saranno a casa mia e a quella del mio ragazzo,quindi non avendo in programma giorni al mare anche l’acquisto di tutto l’occorrente è stato rimandato alla prima uscita in piscina. Comunque,nonostante tutto cel’ho fatta e finalmente posso parlarvene! Magari qualcuna di voi è ancora più ritardataria di me e deve ancora acquistarle o semplicemente vuol fare qualche confronto o magari è talmente tanto tempo che è ad abbronzarsi che ha già finito le prime confezioni! Qualunque sia la vostra motivazione per leggere questo post,buona lettura!





Super Abbronzante Spray Invisibile Spf 30 - Pupa
Quando comprai questa protezione la mia paura era una soltanto: che il fattore protettivo fosse troppo basso per la mia carnagione da mozzarella. Io solitamente parto sempre con un SPF 50,ma quest’anno mi son sentita temeraria e,incuriosita dai solari Pupa,ho deciso di provare. Sono anche nuova alle protezione in spray,dato che normalmente le usavo in crema.
Ma partiamo dall’odore,che è quello che mi ha maggiormente colpita. A mio parere è buonissimo,sa proprio di mare. Non riesco a descriverlo,anche perché non sono brava in queste cose,ma dal punto di vista olfattivo lo promuovo a pieni voti. Per quanto riguarda il resto: ha una buona protezione. Nonostante l’abbia utilizzato alla prima abbronzatura mi ha ben protetto dal Sole,infatti non mi sono scottata e sono riuscita ad abbronzarmi in giusta quantità (o meglio,ad arrossarmi per poi tornare quasi del tutto bianca!). Essendo spray l’applicazione è decisamente più comoda e veloce,ma ho l’impressione che si tenda ad utilizzare più prodotto anche del dovuto e quindi a terminare prima la confezione. Inoltre ho trovato che questa protezione lasci la pelle più unta e decisamente più lucida rispetto alle creme solari,tant’è che la prima volta che l’ho utilizzata (forse usandone anche troppa) mi sono sentita un po’ Edward Cullen (il pallore c’era,lo sbrilluccichio al Sole anche,mancava solo il fisico!). La cosa mi ha un po’ infastidita,soprattutto l’effetto lampadario,ma una volta visto che la pelle era ben protetta il fastidio si è un po’ ridotto. Non regge molto bene all’acqua,direi quasi per niente,dopo un bel bagno in piscina non cen’era più traccia,ma sinceramente devo ancora trovare le protezioni che resistono perfettamente ai bagni. Comunque,alla seconda applicazione ho notato meno l’effetto illuminante,quindi probabilmente dosando meglio il prodotto e non facendoci il bagno,almeno questo difetto si ridimensiona. In più,può essere utilizzata anche per il viso e i capelli. Per quanto riguarda il primo non l’ho testata in quanto avevo già una protezione specifica,mentre per i capelli ho avuto un po’ paura,lo confesso,dato anche il grado di untuosità che lasciava addosso. Odio sentirmi i capelli unti!
Prezzo: 17,90 euro sul sito Pupa,ma io l'ho pagata qualche euro meno.


Hawaiian Tropic Silk Hydration Viso SPF 30
Questa ho avuto la possibilità di provarla meglio rispetto a quella della Pupa,anche perché l’ho da più tempo e ho avuto anche modo di sfruttarla in più occasioni. L’ho usata sia per tutti i giorni,come base trucco che in piscina,come protezione vera e propria. Devo dire che sono rimasta abbastanza soddisfatta in entrambi i casi. Svolge molto bene la sua azione protettiva,senza andare ad appesantire eccessivamente la pelle e soprattutto senza sbiancarla,come invece succedeva con la protezione viso dell’ Yves Rocher che avevo provato l’anno scorso. Ovviamente la pelle tenderà a sudare un po’ di più,quindi attenzione per quanto riguarda l’uso sotto il trucco. Io l’ho sempre usata con una base leggerissima,per di più fatta di correttore e cipria o fondotinta in polvere libera e in questo modo non ho mai avuto problemi. Con un fondotinta potrebbe dare dei grattacapi quindi ve la sconsiglio (e sinceramente con un fondo non vedo perché usare una protezione come base,la maggior parte dei fondotinta ormai ha già un SPF incorporato). Al massimo potete usarla in combo con una BB cream. Niente di troppo pesante insomma. Anche in piscina si è comportata bene,non facendomi sudare eccessivamente,ma anche lei al primo bagno mi ha abbandonata,quindi se vi bagnate il viso fate attenzione perché probabilmente avrete bisogno di una nuova applicazione.
Il packaging consiste in un piccolo tubetto di plastica trasparente,con erogatore a pompa. Mia madre ovviamente quando l'ha comprato su mia richiesta sen'è fregata di controllare se ci fosse il tappo o no,quindi mi ritrovo con una confezione priva di chiusura. Tuttavia ho visto dalle foto di altre ragazze che l'hanno acquistato e la loro ne è munita,quindi sono stata sfigata io!
Anche l’idratazione è buona,tant’è che quando l’ho usata come base trucco spesso l’ho sostituita direttamente alla mia crema idratante,anche per non appesantire troppo la pelle. A fronte di ciò non ho riscontrato zone secche o roba simile.
Prezzo: 13,00 euro circa


Hawaiian Tropic Silk Hydration After Sun
Non può esserci estate senza dopo sole. Step necessario per chiunque si abbronzi,è stato il primo prodotto che ho acquistato,ancor prima delle protezioni solari. Già questo dovrebbe dirvela lunga su quanto io ami questa crema.
Di solito ,almeno una volta in tutta l’estate la sottoscritta si scotta,quindi il dopo sole diventa davvero il mio miglior amico e alleato contro i bruciori. L’anno scorso utilizzai contro quest’ultimi una crema a base di aloe vera e funzionò alla grande. Quest’anno,non andando mai veramente al mare in modo sistematico,ho preferito acquistare un semplice dopo sole,sperando di non bruciarmi. Per ora il miracolo è avvenuto e non si registrano ancora scottature nell’estate 2015,quindi in realtà non posso dirvi molto sul potere lenitivo di questo prodotto,perché appunto non ne ho avuto bisogno. Posso dirvi però che l’odore è paradisiaco,come tutti i prodotti Hawaiian Tropic d’altra parte e come per la protezione viso anche questo ha un ottimo potere idratante. Mi ha ben fissato quel poco di abbronzatura che è derivata dai rossori e che ancora si intravede. L’unica pecca è che anche questo tende ad appesantire un po’ la pelle e soprattutto mentre lo si spalma da’ un po’ la sensazione di unto,ma pian piano sparisce e la pelle rimane bella profumata.
Prezzo: 14,89 euro

Silk Hydration Vis (il più chiaro) e Silk Hydration After sun

Bene ragazze,questi sono i prodotti da piscina/mare che mi stanno accompagnando in questa caldissima estate. Dovendo tirare una somma complessiva direi che la protezione Pupa non è male,svolge bene il suo lavoro ed è molto comoda essendo spray. Unici nei è la sensazione di unto che lascia sulla pelle e il fatto che vada ben dosata,a meno che non vogliate assomigliare anche voi ad Edward Cullen. Gli altri due prodottini della Hawaiian Tropic invece non sono niente di eclatante,diciamo che rientrano tranquillamente nella media. Anche loro svolgono bene il loro lavoro senza eccellere però.
Voi ragazze quest’anno a chi avete affidato la protezione della vostra pelle? Avete in programma di passare molto tempo al Sole o lo farete solo sporadicamente come la sottoscritta?
Un bacio,