sabato 16 maggio 2015

Cose da sapere prima di prendere un cane

Max oggi,in tutto il suo pelo!

Io sono una grandissima amante degli animali e dei cani in particolare. Sono una di quelle persone che quando guarda un film se vede un animale in mezzo ad un pericolo,esclama: "dimmi che non muore il cane/gatto/cavallo/ecc..!" anche se nello stesso momento sta' rischiando la vita l'intera umanità. Il mio ragazzo ci resta ancora scioccato quando lo dico...comunque! Con l'avvicinarsi dell'estate iniziano le campagne contro gli abbandoni degli animali domestici,ne ho già viste qualcuna in giro sui social,così l'altra sera mentre giocavo con il mio cane ho pensato che mi sarebbe piaciuto scrivere un post riguardo alla vita quotidiana con uno di queste creaturine per casa e di come ti cambiano la vita! Molte persone ne prendono uno spinte dalla tenerezza che fanno i cuccioli o pensando che sia un gioco conviverci e occuparsene e cosi alla fine si ritrovano con un peso di cui non riescono a liberarsi,sfociando spesso nel maltrattamento o nell'abbandono. Quindi,se state pensando di prendere un cane o se credete che averne uno sia solo rosa e fiori,sappiate che vi sbagliate.

Io sono sempre cresciuta con un cane in casa. Ricevetti il primo cucciolo per il mio ottavo compleanno,un piccolo Yorkshire Terrier di poco più di un mese. Abitando in un appartamento abbastanza ridotto e senza  terrazzo o giardino (escluso quello condominiale),non mi sono mai potuta permettere un cane di taglia grande e neanche media,mentre questa razza si è rivelata perfetta per il nostro stile di vita e per lo spazio che abbiamo a disposizione. Il mio primo cane è vissuto 14 anni e quando due anni fa è venuto a mancare i miei furono irremuovibili sul volerne prendere un altro di questa stessa razza. Oggi vivo con Max che ha due anni e un carattere totalmente opposto al suo predecessore.

OGNI CANE E' UNICO
Il primo errore da non commettere è quello di pensare che due cani appartanenti alla stessa razza (ma anche alla stessa cucciolata) abbiano caratteri uguali. Così come le persone anche loro hanno un carattere proprio che varia da cane a cane,quindi se prenderete un Labrador per esempio,perchè un vostro amico ne ha uno che è buonissimo e vi riempie di baci da quando arrivate fino a quando ve ne andate,tenete conto che potreste anche beccarvi un Labrador scorbutico che magari vi leccherà la mano solo quando l'avrete sporca di cibo. Certamente alcuni cani sono portati più di altri per specifiche attività,ma questo spesso è una questione di genetica.

LE ABITUDINI
 Altra cosa che spesso diamo per scontato è che il cane si abituerà facilmente e quasi in automatico alle nostre abitudini. Niente di più sbagliato! Anche in questo caso il carattere del cane ha una grande influenza,ma se prenderete un cucciolo che è ancora una "tabula rasa" sarà più facile che questo si adatti alle vostre abitudini senza grossi problemi,mentre se lo prendere già adulto probabilmente il cane ne avrà già alcune sue e quindi sarà più difficile che impari le vostre. Non dimenticatevi che i cani sono animali abitudinari,quindi una volta presa un'abitudine,giusta o sbagliata che sia,sarà difficile fargliela perdere. Per questo è importante che ogni cane vada educato,soprattutto da piccolino,altrimenti alla fine sarà lui che comanderà voi e non viceversa. Lo so,sarà difficile sgridare un musino che vi guarda con due occhioni supplichevoli,ma è per il vostro e il suo bene futuro. Inoltre spesso i cani sanno di aver sbagliato e vi fanno gli occhioni perchè sono ben consapevoli di intenerirvi! Non sottovalutate la loro intelligenza..


I SUOI BISOGNI
Quando pensiamo ai bisogni di un cane ci vengono in mente solo dargli da mangiare una volta al giorno e portarlo fuori a certi orari (con la pioggia,con il sole,con la neve,d'estate e d'inverno,365 giorni l'anno!),ma in realtà la cosa non è così semplice. Bisogna stare attenti alla sua salute,quindi a quali cibi dargli e portarlo dal veterinario periodicamente per i controlli (soprattutto quando sono cuccioli) e per fare i vari richiami di vaccini. Inoltre ogni cane ha bisogno di attenzioni e di sentire il vostro amore per lui. Avrà bisogno di coccole,di rassicurazione quando è spaventato e soprattutto di giocare,di sfogare la sua energia repressa a maggior ragione se vive un appartamento. Vorrà giocare con voi,raramente da solo e vorrà farlo quando ne avrà voglia lui. Non sto' dicendo che ogni volta dovrete smettere di fare quello che state facendo per accontentarlo,io stessa spesso ignoro il mio perchè magari sto' studiando,ma non pensiate neanche che il cane accetterà di giocare o di prendere le vostre coccole solo quando preferite! Dovrete trovare un compromesso,magari cercando di abituarlo sin da piccolo a giocare in certe fasce orarie piuttosto che in altre e dovrete iniziare a tenere conto di dedicare un po' della vostra giornata anche a lui.

LE VACANZE
Le vacanze e i viaggi sono spesso il vero problema di chi ha un cane. A differenza di un gatto,il cane non ha una sua indipendenza,lui è soggetto totalmente a voi,quindi non potete pensare di lasciarlo a casa da solo per un mese intero. Il cane soffrirebbe terribilmente di solitudine,con conseguenze da non sottovalutare. Negli ultimi anni molti alberghi,locali pubblici e mezzi di trasporto hanno iniziato ad accettare la presenza di animali domestici,ma il problema ahimè esiste ancora ed accanto a molte strutture pensate anche per gli amici a quattro zampe,ce ne sono altrettante che ancora non gli accettano. Se scegliete di andare in vacanza da qualche parte lasciando il cane a casa,potete affidarlo alle cure di un famigliare o un conoscente che l'animale conosce e con cui sta' volentieri o in una pensione per animali,ma anche in questo caso sarebbe bene abituarlo così fin da piccolo e nonostante ciò non tutti i cani accetterebbero la cosa. I miei per esempio non l'hanno mai fatto e addirittura il primo non mangiava se non era con qualcuno del nostro nucleo famigliare. Siate pronti quindi a rinunciare a certe mete e in alcuni casi anche alle vostre vacanze.

HANNO UN LORO COSTO
I cani,come tutti gli animali domestici,costano. Tralasciando il prezzo di un cane di razza,che è facilmente aggirabile prendendone uno al canile (cosi fate anche una buona azione!),ci saranno le spese del suo mangiare,della cuccia,dei suoi giochi,dei guinzagli che ogni tanto si romperanno e andranno cambiati,della toilette se avrete un cane a pelo lungo (fidatevi che in questi casi è impossibile lavarli da soli,esperienza personale) e ovviamente il veterinario che non è proprio economico.

GLI EFFETTI SULLA CASA
Da piccolo il cane probabilmente vi distruggerà casa. Fino ad un anno di vita infatti hanno bisogno di rosicchiare qualsiasi cosa,quindi generalmente tendono ad attaccare i mobili. Questo tipo di problema è maggiormente accentuato con i cani di grossa taglia,ma anche i piccoli possono fare i loro danni. Inoltre se sarà a pelo raso preparatevi a vedere le vostre tappezzerie e i vostri vestiti inondati di peli..molti peli! Se lo odiate vi consiglio un cane a pelo lungo che ne perde molto meno (i miei non ne hanno mai perso minimamente per fortuna!).

Max il giorno che è arrivato a casa,aveva solo 4 mesi
Penso di avere esaurito le nozioni per ora e per fortuna aggiungerei,visto il papiro che è venuto! Ovviamente ciò che ho scritto si basa sulla mia esperienza,non essendo io ne' une veterinaria ne' un' esperta canina. Forse ho elencato un po' troppi difetti del vivere con un cane,tralasciando gli aspetti più belli,ma è sempre bene sapere a cosa si va' incontro in negativo prima di prendere un essere vivente in casa nostra. L'amore e la gioia che vi regalerà un cane difficilmente riuscirà a donarvela anche un essere umano,perchè nessuno di noi riesce ad amare incondizionatamente un'altra persona,a prescindere da tutto. Lui non vi giudicherà mai,continuerà ad amarvi anche quando sbaglierete e quando avrete le vostre giornate no e vi aiuterà veramente a sentirvi meno soli. In cambio però vi chiede altrettanto amore e che voi pensiate a lui,se sarete disposti a farlo scoprirete davvero un modo nuovo di vivere.
Spero di non avervi annoiato con questo papiro di chiacchere!

Voi avete qualche animale domestico? vi piacciono gli animali?
un bacio,