domenica 29 marzo 2015

Tag - The Spring Sparkling Challenge - Brights up your skin!

Con l'arrivo della primavera torna anche la Challenge ideata da What's in my bag e Consigli di Makeup,ovvero la Spring Sparkling Challenge! Devo dire che la cosa mi fa molto piacere dato che avevo già partecipato a quella di Natale e mi ero divertita un sacco a scriverne i post.
Questo nuovo appuntamento domenicale ci terrà compagnia fino all'inizio di Maggio,ci accompagnerà quindi per buona parte della nuova stagione. Ovviamente chiunque può partecipare e per il calendario e le regole da rispettare vi rimando al post di presentazione delle due ideatrici che ringrazio per aver deciso nuovamente di riproporre questo tag.
Quindi,bando alle ciance e iniziamo!



In questa prima settimana parleremo di skin care. Lo sappiamo,quando arriva il cambio di stagione anche la nostra pelle risente del cambiamento. E' quindi normale che anche i prodotti quotidiani subiscano delle piccole variazioni.
Nel mio caso la primavera è la stagione in cui la mia pelle conosce il massimo splendore (sarà per questo che è la mia stagione preferita?). Fortunatamente non soffro di colorito spento,anzi . I brufoli diventano meno evidenti ed invasivi,i vari rossori si attenuano e quindi anche la pelle appare più luminosa e compatta. L'aridità che la caratterizza durante l'inverno si mitiga e lentamente la pelle passa da secca a normale,fino poi ad arrivare in estate leggermente mista (sì,nel corso dell'anno non mi faccio mancare niente!). Ovviamente il cambiamento è graduale,ma non appena mi accorgo che sta' iniziando metto da parte i prodotti invernali e passo a quelli primaverili,più leggeri ma altrettanto delicati.

Detersione  


Il fatto che la pelle migliori e diventi meno problematica non mi esonera dal prendermene cura ovviamente. Il primo passo,il più importante a mio parere,è ovviamente quello della detersione.  
Per me la parola d'ordine in questo periodo è delicatezza. Cerco di non irritare la pelle e di pulirla bene,ma gentilmente e in questi giorni mi sta' aiutando moltissimo a questo proposito il Detergente Viso-Occhi di Giardino Cosmetico. Per chi non conoscesse questo marchio si tratta di una linea completamente bio,certificata ICEA,i cui prodotti sono tutti riciclabili e non svolgono test su gli animali. A differenza di molti marchi bio che sono difficilmente reperibili,questi vengono venduti anche in alcune catene di grande distribuzione come la CAD e la CRAI e i loro prezzi sono abbastanza contenuti. Questo detergente è a base di pompelmo,anice verde e Hamamelis ed è senza sapone,quindi indicato soprattutto per le pelli molto sensibili. Lo sto' usando solo da pochi giorni quindi non voglio sbilanciarmi su di lui,per ora vi dico solo che è molto delicato,ha un forte odore agrumato (soprattutto si sente il pompelmo) e per ora non mi ha fatto spuntare nuove imperfezioni. Vedremo però come si comporterà sul lungo periodo.
L'altro prodotto che ho introdotto in questo pezzo del post è l'Acqua Micellare Purificante di Yves Rocher,della linea Sebo Vegetal. In realtà più che un' acqua micellare è un tonico,infatti è con questo nome che mel'ha venduto la commessa ed è senza risciacquo. Io lo utilizzo appunto con questo scopo è devo dire che non è male. Purtroppo non sono molto costante con questo passaggio,anche perchè lo applico per lo più la sera,quando sono mezza addormentata,ma ho notato che si assorbe abbastanza velocemente Purtroppo non è molto compatibile con una crema particolarmente ricca. Infatti in questo caso tende ad appesantire la pelle e a lucidarla. Sinceramente una volta finito non so se lo riacquisterò.

Idratazione e trattamenti



Ovviamente l'altro step è l'idratazione. Quella che vedete a destra è la crema viso Nutriente Protettiva della Vivi Verde Coop. La sto' utilizzando già da qualche settimana con una certa soddisfazione e per il prezzo che ha mi ha decisamente sorpresa. E' una crema ancora abbastanza nutriente,anche se non come quella Nivea che utilizzavo durante l'inverno. Per essere assorbita richiede un buon massaggio,ma una volta penetrata nella pelle la idrata e la nutre perfettamente! Comunque a breve penso che gli dedicherò una review,quindi ve ne parlerò meglio. 
L'altro prodotto è invece il famosissimo Siero Viso Purificante della Biofficina Toscana. Anche questo lo utilizzo ormai da un po' di tempo,ma non riesco a farmene un'idea precisa! Non è male,ma forse mi aspettavo qualcosina in più. Apporta anche una leggera idratazione,infatti lo utilizzo la sera,dopo il tonico della Yves Rocher,così da non appesantire troppo la pelle.
L'unico prodotto per l'eye care invece è il Contorno Occhi Levigante sempre di Giardino Cosmetico. Anche questo lo utilizzo da poco,lo acquistai insieme al detergente ed è decisamente presto per vedere i primi benefici,per ora posso dire che è una crema decisamente corposa e ne basta davvero poca,altrimenti si rischia di appesantire troppo la zona.

L'unica maschera che sto' utilizzando al momento è la nuova Maschera di Fango Purificante Opacizzante di Sephora. Ero molto scettica al riguardo,invece le dedicherò a breve una review perchè mi sta' piacendo moltissimo,nonostante l'odore pessimo. Grazie a lei la mia pelle è migliorata davvero molto dal punto di vista delle imperfezioni.

Bene,questo che doveva essere un mini post è diventato un passo biblico,un po' come al solito. Vi lascio i link a gli inci dei vari prodotti bio di cui vi ho parlato,per chi fosse interessato anche se purtroppo non ho trovato quello del contorno occhi.
Non taggo nessuno,ma invito tutti a partecipare alla Challenge perchè sono in programma post davvero interessanti!

E la vostra pelle come cambia in questa stagione? in peggio o in meglio? quali prodotti usate?
un bacio,