domenica 22 marzo 2015

Most Used - Hand Cream

L'inverno è ormai finito,da ieri siamo ufficialmente in primavera anche se non sembra. Il cielo qui continua ad essere coperto e le giornate sono ancora un po' umide e freddine. Sembra piuttosto di essere in autunno! Ma sia sa,il passaggio da una stagione all'altra è sempre graduale e lo stesso vale anche per la mia beauty routine.
Solitamente con l'arrivo della primavera inizio a rispolverare quei prodotti un po' più leggeri,meno idratanti e pesanti in modo che la mia pelle non passi dall'essere secca all'eccessiva idratazione. Tale discorso vale per il viso in primis,ma ovviamente anche per il corpo,prime fra tutte le mani. Non so per le vostre,ma per le mie l'inverno è un vero e proprio incubo! Oltre al freddo,che tende a seccarle naturalmente,nel mio caso bisogna aggiungere che difficilmente la sottoscritta indossa dei guanti e che soprattutto mi lavo le mani un'infinità di volte al giorno andando così a indebolire anche la struttura lipidica della mia pelle. Risultato? Pelle arida,con tagli e screpolature da freddo. Soluzione? una sola: crema idratante per le mani. Ed è proprio di questo che vorrei parlarvi oggi,delle tre creme mani che ho utilizzato durante questo inverno (ma che utilizzo tutt'ora!) e cosa ne penso. Let's go!



Crema Idratante a Lunga Tenuta - Yves Rocher

 La prima crema di cui vorrei parlarvi è questa,che acquistai circa un mesetto fa. Era in offerta per i soci Yves Rocher a poco meno di 1 euro e non riuscii a resistere. Devo dire che tra le tre è quella che mi ha delusa di più. Non ha un altissimo potere idratante e in più una volta spalmata impiega parecchio tempo ad asciugarsi,lasciando le mani unte,cosa che assolutamente odio! Di buono ha che il tubetto non è molto grande. E' lunga ma fine quindi si può portare tranquillamente in borsa ed usarla all'occorrenza. Io però la utilizzo per di più in casa o al massimo prima di uscire se ho un po' di tempo,perchè appunto facendo le mani unte devo lasciarle il tempo di essere assorbita e solo dopo posso tamponare un po' il palmo della mano con un fazzoletto in modo da non ungere niente quando lo tocco. Sicuramente non è adatta per l'inverno più intenso o per chi ha bisogno di un'alta idratazione,forse nella stagione più calda potrebbe andare bene dato che la pelle non si seccherà più come nei mesi invernali,tuttavia l'unto che lascia è davvero fastidioso. Non penso che la riacquisterò una volta finita,anche se il prezzo intero è decisamente basso. La potete trovare in tutti i negozi Yves Rocher o sul loro sito al prezzo di 2,95 euro per 75,00 ml di prodotto.

Crema Vellutante Mani alla Crusca di Riso - Coloniali

 Con questa dei Coloniali invece mi sono trovata decisamente meglio. Personalmente adoro le crema mani confezionate nel vasetto. Ovviamente sono più scomode perchè non si possono portare con se',ma mi danno maggiormente l'impressione di un rito di bellezza che è una coccola e mi sembra sempre di tornare un po' indietro nel tempo,quando tutte le creme erano racchiuse in una confezione del genere. Forse perchè mi ricordo che mia nonna utilizzava sempre e rigorosamente la solita crema mani che veniva appunto confezionata in un vasetto rosso..chissà?!
Tornando a noi,questa è la mia crema notte. La capacità di idratazione è decisamente più elevata rispetto a quella dell' Yves Rocher,ma essendo una crema molto corposa anche questa impiega parecchio tempo prima di essere assorbita dalla pelle e quindi le mani risultano nuovamente unte. Andando subito dopo a letto però il problema svanisce e il fatto che la mattina dopo le mie mani risultino morbide e perfettamente idratate aiuta a superare questo effetto negativo. 
Inoltre ne basta poca ad ogni utilizzo,quindi penso proprio che mi durerà parecchio tempo. Il prezzo si aggira sui 13 euro per 100 ml di prodotto. Il costo è un po' più alto ma vi dico solo che la stiamo utilizzando sia io che mia madre già da un mesetto ormai e siamo ancora lontane dall'aver raggiunto la metà della confezione. Insomma,vedetela un po' come un investimento a lungo termine.

Crema Mani White Almond -Perlier
L'ultima è decisamente la mia preferita. L'ha acquistata mia madre quindi non so dirvi il prezzo purtroppo,ma mi sento di consigliarvela molto caldamente. 
La sto' utilizzando praticamente sempre. Sia prima di uscire che prima di andare a letto,soprattutto quando noto che le mie mani sono particolarmente secche. Ha un potere idratante decisamente alto,vi basti pensare che con un utilizzo costante durato 3/4 giorni mi ha reidratato perfettamente le mani in un periodo che erano veramente in uno stato pietoso. Utilizzandola mattina e sera mi sono ritrovata con una pelle liscissima,senza più screpolature e morbidissima come quella di un bambino! Da quel momento è decisamente entrata nei miei Must Have per l'inverno. Magari andando verso l'estate non ha più molto senso il suo acquisto,creme più leggere risulteranno più che efficaci,ma se avete problemi di secchezza anche durante le stagioni calde allora si,ve la consiglio. Si assorbe anche abbastanza velocemente non lasciando le mani unte,quindi è perfettamente utilizzabile anche prima di uscire o quando dovete fare qualcosa in casa. Anche qui abbiamo un tubetto da 100 ml come quello dei coloniali e anche in questo caso non ne serve moltissima. 

Queste erano le tre creme del momento ragazze! Spero di essere stata abbastanza esaustiva! Ovviamente se volete sapere qualche info aggiuntiva che magari mi è sfuggita potete tranquillamente chiedere con un commento :)

Voi utilizzate le creme mani? qual'è la vostra preferita?
un bacio,